Cilento in Fiera | Fiera della Frecagnola – Il Programma completo
15850
post-template-default,single,single-post,postid-15850,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Fiera della Frecagnola – Il Programma completo

Fiera della Frecagnola – Il Programma completo

Cilento in Fiera parte con la Fiera Della Frecagnola, evento e tradizione plurisecolare che si rinnova ogni anno nei giorni che precedono la seconda domenica di settembre. Era il 1459 quando la fiera ebbe inizio nel borgo di Cannalonga, prendendo il nome di Frecagnola, per via della pietanza caratteristica – il bollito di capra – che veniva cucinata durante i giorni di vendita del bestiame. L’appuntamento si è conservato nel tempo e, oggi, oltre ad essere importante per attività artigianali, diventa centro culturale con la realizzazione di spettacoli di musica etnica e popolare, mostre di fotografia e pittura, incontri di valorizzazione storica sulle tradizioni delle comunità cilentane, performance di gruppi di folklore.

 



Mercoledì 6 settembre
ore 18:00 – Mercatini del biologico e del km zero
ore 19.30 – Apertura, consegna chiave accesso della Fiera. Cerimonia di inaugurazione in Piazza del Popolo con show cooking di cuochi cilentani
ore 20.00 – Apertura delle “barracche” e stand enogastronomici e artigianali
ore 22.00 – Concerto di musica etnica popolare
“MANUEL SCARPITTA & FOLK BAND” e “COROS MEDITERRANEO”

Giovedì 7 settembre
ore 18.00 – Convegno su Il significato culturale e sociale dello strumento tradizionale: aerocordo-fonia, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta.
ore 18.30 – Consegna premio Pietro Carbone.
ore 19:00 – Mercatini del biologico e del km zero
ore 20.00 – Apertura delle “barracche” e stand enogastronomici e artigianali
ore 22.00 – Concerto di musica etnica popolare
“BASHKIM” e “PINA SPERANZA E CILENTO TARANT”

Venerdì 8 settembre
ore 18.30 – Sei personaggi in cerca di giustizia: piccoli conflitti in una Fiera del 1500
ore 19:00 – Mercatini del biologico e del km zero
ore 20.00 – Apertura delle “barracche” e stand enogastronomici e artigianali
ore 22.00 – Concerto di musica etnica popolare
“VALERIO RICCIARDELLI E TAMMURRIARÈ”, “DOMENICO MONACO” e “PEPPE CIRILLO E ANTIQUA SAXA”

Sabato 9 settembre
ore 08.00 – Apertura foro boario e tradizionale mercato per le vie del paese
ore 19:00 – Mercatini del biologico e del km zero
ore 20.00 – Apertura delle “barracche” e stand enogastronomici e artigianali
ore 22.00 – Concerto di musica etnica popolare
“CISALPIPERS”, “DOMENICO MONACO” e “RITTANTICO”

Domenica 10 settembre
ore 18.00 – Laboratorio antoprologico ed etnomusicale: obiettivo zampogna, presso la chiesa di Santa Maria Assunta
ore 19:00 – Mercatini del biologico e del km zero
ore 20.00 – Apertura delle “barracche” e stand enogastronomici e artigianali
ore 22.00 – Concerto di musica etnica popolare
“SUONI D’ASPROMONTE” e “ROTUMBÈ”

Durante tutte le serata vi saranno gruppi di musica popolare itineranti per le vie del paese.

No Comments

Post A Comment