Cilento in Fiera | Programma eventi
15795
page-template-default,page,page-id-15795,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Programma eventi

Prima parte | Cannalonga

Prima parte | Cannalonga

 

6-7-8-9-10 settembre,

in concomitanza

con la Fiera della Frecagnola

Prima parte | Cannalonga

6-7-8-9-10 settembre, in concomitanza con la Fiera della Frecagnola

Cilento in Fiera parte con la Fiera della Frecagnola, evento e tradizione plurisecolare che si rinnova ogni anno nei giorni che precedono la seconda domenica di settembre. Era il 1459 quando la fiera ebbe inizio nel borgo di Cannalonga, prendendo il nome di Frecagnola, per via della pietanza caratteristica – il bollito di capra – che veniva cucinata durante i giorni di vendita del bestiame. L’appuntamento si è conservato nel tempo e, oggi, oltre ad essere importante per attività artigianali, diventa centro culturale con la realizzazione di spettacoli di musica etnica e popolare, mostre di fotografia e pittura, incontri di valorizzazione storica sulle tradizioni delle comunità cilentane, performance di gruppi di folklore.

Seconda parte | Moio della Civitella

Seconda parte | Moio della Civitella

 

13-14-15-16-17 settembre,

in concomitanza

con Impara l’Arte e mettila in… Strada!

Seconda parte | Moio della Civitella

13-14-15-16-17 settembre, in concomitanza con la Impara l’Arte e mettila in… Strada!

La seconda settimana di “Cilento in Fiera” nasce dall’esperienza del Festival Mojoca, la cui undicesima edizione si è tenuta il 4, 5 e 6 agosto, e vedrà la realizzazione dell’evento “Impara l’ARTE e mettila… in STRADA!”, il cui scopo principale è di far conoscere e promuovere l’arte di strada nel Cilento, soprattutto ai più giovani, i quali avranno l’occasione di interagire con gli artisti di strada/insegnanti, apprendendo così le tecniche di base degli spettacoli di giocoleria, acrobazia, teatro di strada. Attraverso laboratori dedicati all’arte, all’educazione e alla cittadinanza attiva, i giovani avranno la possibilità di far emergere abilità personali e di essere protagonisti della propria comunità. La manifestazione si tiene dal 13 al 17 settembre e si svolgerà a Moio della Civitella e nella vicina frazione Pellare, nei pressi dell’edificio scolastico, in piazza Santa Caterina e nel nuovo teatro l’Antico Mulino (per l’occasione si terrà l’inaugurazione del teatro all’aperto).